Cultura ad Abano Terme

Abano Terme costituisce il punto di partenza ideale per visitare famose città d’arte come la romantica Verona, Vicenza, la città del Palladio, Padova e Venezia nonché le meravigliose Ville del Brenta, tra le quali segnaliamo la Villa Pisani di Strà, eretta nel XVIII secolo su commissione della ricca e prestigiosa famiglia veneziana dei Pisani che possedeva molteplici proprietà nel territorio, la Villa Widmann di Mira, costruita alla fine del '700 dagli Sherimann, nobili di origine persiana dediti al commercio, la Villa Gradenigo di Oriago di Mira, una delle più antiche della Riviera, la splendida Villa Barchessa Valmarana, la Villa Foscari La Malcontenta, realizzata dal Palladio nel 1559 per i fratelli Niccolò e Alvise Foscari e dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, e la Villa Giovanelli di Noventa Padovana, costruita alla fine del '600 dalla famiglia Giovanelli. Ulteriori informazioni sulle diverse ville situate negli immediati dintorni di Abano Terme vi aspettano sul sito internet del nostro partner www.villegrandtour.it.

Data la loro rilevanza artistica e culturale, meritano una visita anche Arquà Petrarca, dove il tempo sembra essersi fermato per custodire tutta la magia del Medioevo e dove è presente la casa del Petrarca con oggetti personali e cimeli che raccontano l’esistenza del poeta aretino, Este, il cui centro urbano è ricco di testimonianze artistiche e architettoniche, Montagnana, la città delle torri, e Monselice, che per la sua posizione strategica accolse gli stili e le culture di civiltà di diverse epoche.

Da non perdere, inoltre, il giardino Barbarigo-Pizzoni Ardemani a Valsanzibio, uno dei più importanti e raffinati esempi di giardino all’italiana, il Castello del Catajo, che si erge maestoso sulla strada che da Padova conduce a Battaglia Terme, e l’Abbazia di Praglia, da cui è possibile godere di una bellissima vista sui Colli Euganei avvolti da un’atmosfera di pace e serenità.

OK
MORE INFO